L'Italia aggiungerà un altro caso d'uso su Blockchain nella catena di fornitura

Jun 30, 2019 at 10:35 // News
Author
Coin Idol
Questa volta, la tecnologia verrebbe utilizzata per tracciare il merluzzo e i carciofi.

L'Italia aggiungerà un altro importante caso d'uso per la tecnologia blockchain nel monitoraggio della supply chain. Questa volta, la tecnologia verrebbe utilizzata per tracciare il merluzzo e i carciofi. Bofrost, una startup che si occupa di prodotti alimentari surgelati, ha adottato per la tracciabilità EY OpsChain sviluppata su Blockchain Ethereum. Tra i due prodotti da tracciare usando questo sistema di blockchain ci sono i Filetti di merluzzo del nord e le fette di cuore di carciofo, probabilmente all'inizio del mese prossimo.

I consumatori utilizzano lo smartphone per controllare le merci   

La startup in questione offrirà una soluzione completamente digitale per autenticare le operazioni dei distributori, migliorare i controlli della supply chain e gestire l'intero processo della supply chain, partendo dai punti di raccolta delle materie prime di base fino al punto di consegna dei prodotti finiti agli utenti finali , garantendo al tempo stesso il massimo rispetto degli standard di trasparenza e di garanzia della qualità.   

Un codice QR verrà allegato al prodotto per consentire ai consumatori di accedere a tutti i dettagli dei prodotti, alle fasi di lavorazione, alle fonti e ad altri dettagli importanti utilizzando i loro smartphone, quando acquistano / consegnano i prodotti. Questa è una grande innovazione per il settore dei surgelati in Italia, secondo l'amministratore delegato della startup Gianluca Tesolin.   

Usando uno smartphone, un consumatore può facilmente verificare: di un pacchetto di merluzzo congelato, ad esempio, il tempo in cui il pesce viene catturato fino al punto di vendita, passando per lo stoccaggio e il confezionamento, oltre alla temperatura dei prodotti confezionati; e persino conoscere tutte le informazioni sui carciofi surgelati come il distributore, il luogo di coltivazione, la temperatura nei negozi di prodotti, ecc.   

La Blockchain per agroalimentare può anche funzionare come un notaio virtuale che controlla e registra ogni fase della catena di produzione in un sistema immodificabile.  

Crescita nei casi d'uso Blockchain   

Tutti i dati resi dall'avviamento sono accessibili in totale trasparenza mediante la scansione e l'esame del codice QR allegato al bene confezionato, e un consumatore può facilmente accedere a tutti i dettagli del bene direttamente utilizzando il proprio smartphone. Pertanto, gli utenti finali saranno in grado di effettuare selezioni di approvvigionamento corrette sulla base di informazioni certificabili riguardanti i dettagli delle merci, ad esempio, l'origine del prodotto, gli standard di qualità, la sicurezza e altri. 

Il dispiegamento di questa tecnologia nascente in Italia non è ancora iniziato, la tecnologia è in molti settori in modi diversi. Ad esempio, la blockchain viene utilizzata nel settore agroalimentare per tracciare alcuni prodotti, tra cui alimenti per l'infanzia, al fine di mantenere la propria sicurezza nutrizionale superiore al 90%, carote, frutta e verdura, arance, vini e molti altri. Ora che il tracciamento del cibo surgelato usando la tecnologia del ledger distribuito inizierà presto, l'industria della blockchain sperimenterà un notevole impulso nel paese.