Sentimenti e speculazioni sulle criptovalute in Italia

Apr 20, 2019 at 12:07 // News
Author
Coin Idol
La bolla della criptovaluta del 2017 contribuisce anche molto alle reazioni miste e alle speculazioni sul mercato.

Non c'è dubbio che la criptovaluta e la tecnologia Blockchain attraggono anche per i sentimenti di mistero e anonimato che la circondano in Italia. La bolla della criptovaluta del 2017 contribuisce anche molto alle reazioni miste e alle speculazioni sul mercato.

Fino ad ora, il vero sviluppatore di Bitcoin non è noto. Tuttavia, quando il protocollo Bitcoin è stato pubblicato in The Cryptography Mailing list sul sito ufficiale di metsdows.com nel 2008, il suo autore ha usato lo pseudonimo di Nakamoto Satoshi. Da allora, la comunità di crittografia e blockchain ha cercato così tanto di scoprire chi è realmente il vero sviluppatore di Bitcoin.   

Chi è chi   

Alcune persone come Craig Steven Wright sviluppatore di Bitcoin SV, una gemma sorella di Bitcoin ABC (le monete emerse a causa dell’hard fork di Bitcoin Cash), hanno sostenuto che sono i veri Satoshi. Il conflitto attorno al vero sviluppatore di BTC, in realtà sta offuscando e danneggiando il settore, nella misura in cui alcuni exchange di criptovalute come Binance, Kraken, ecc. Hanno iniziato a rimuovere Bitcoin SV dalle loro piattaforme di trading.   

Inoltre, c'è un anziano giapponese-americano popolarmente noto come Mr. Dorian S. Nakamoto (soprannominato dalla stampa come Mr. Blockchain). È un insegnante in pensione e ha circa 67 anni, ha partecipato a varie conferenze Blockchain e Bitcoin e sta iniziando a diventare il volto pubblico della tecnologia più discussa di oggi.   

L'adozione della blockchain potrebbe sconvolgere gli attuali modelli di business, spingendo verso l'apprensione di un vero scenario digitale, poiché la tecnologia è ancora nascente. Le nuove applicazioni di questa tecnologia stanno iniziando ad affermarsi sul mercato italiano in diversi settori, ma con un obiettivo generale: semplificare i processi, generare valore ed essere distribuiti attraverso la catena del valore.   

Applicazioni della Blockchain in Italia   

I luoghi in cui viene utilizzata la blockchain comprendono l'industria automobilistica, l'e-commerce, la pubblica amministrazione, l'agricoltura 4.0, i trasporti e la logistica, le telecomunicazioni, gli e-sport, il settore bancario, per citarne solo alcuni. La tecnologia garantisce trasparenza e affidabilità nella gestione dei dati rilevanti trasferiti tra l'intera catena del sistema, in modo più prudente e pragmatico.   

Generalmente, la tecnologia Blockchain ha il potenziale per: rendere preziose le singole operazioni che costituiscono un processo end-to-end, accumulando il livello di competitività nell'applicazione del singolo compito e aumentando la qualità totale; creare flussi bidirezionali nella catena del valore che garantiscano un buon meccanismo che utilizza il feedback dei consumatori finali e / o intermedi in modo da attivare azioni di fine tuning sui processi a monte; e lanciare sistemi di regole tramite le funzionalità del contratto intelligente, al fine di automatizzare alcune transazioni con un basso valore unitario rendendo l'intero processo più fluido. In futuro, questa tecnologia rivoluzionaria costituirà un elemento indispensabile per tutte le catene di valore che stanno cercando di entrare nei mercati digitali in Italia.

Show comments()