Il regime della Blockchain in Italia

Jul 29, 2019 at 13:14 // News
Author
Coin Idol
Esistono numerose applicazioni, tuttavia in una fase nascente, di questa tecnologia: nel contesto della tecnologia finanziaria (FinTech) possiamo pensare ai pagamenti digitali in criptovalute, contratti intelligenti e assicurazioni.

Dal 2017, la parola Blockchain è risuonata sempre più spesso nelle orecchie degli italiani. La tecnologia è diventata famosa soprattutto grazie alla favola Bitcoin, che a dicembre 2017 ha raggiunto un valore record di oltre $ 20.000. Esistono numerose applicazioni, tuttavia in una fase nascente, di questa tecnologia: nel contesto della tecnologia finanziaria (FinTech) possiamo pensare ai pagamenti digitali in criptovalute, contratti intelligenti e assicurazioni.

Nel campo della Pubblica Amministrazione verso le identità digitali, come accade in Estonia e in Italia, o nei registri immobiliari. La comunità può anche pensare alla gestione della catena di approvvigionamento. Concentriamoci su alcune implicazioni per quanto riguarda l'espansione della tecnologia con riferimento alla circolazione di beni mobili non registrati. Esiste davvero un'interessante piattaforma chiamata Everledger, che consiste in un registro basato su Blockchain progettato per evitare le frodi nella vendita di diamanti.

Per quanto riguarda la circolazione dei beni mobili, il successore responsabile è soggetto all'acquisto se, acquistando dal non proprietario, prende possesso dei beni mobili in buona fede sulla base di un titolo che è astrattamente adatto al trasferimento di proprietà.

Il regime pubblicitario, vale a dire quelle particolari procedure con cui si vuole far conoscere a terzi l'esistenza di determinati fatti, di situazioni giuridiche rilevanti o il contenuto di transazioni legali o documenti giudiziari è diverso tra beni mobili e immobili.

Per quanto riguarda i beni mobili (non registrati), la necessità di pubblicità è fornita dal possesso: il passaggio fisico di una cosa mette la terza parte in grado di pensare che si sia verificato un cambio di proprietà del diritto su di essa. Questo è il meccanismo attraverso il quale è possibile garantire la facilità dei beni mobili: se in realtà esisteva un registro creato appositamente per tutti i beni mobili ed era necessario trascrivere l'atto di acquisto per rendere gli effetti del negozio opponibili a terzi parti, la circolazione dei titoli rimarrebbe fortemente paralizzata.

Tecnologia Blockchain e Internet of Things

Date queste premesse, ci si chiede come la fisicità di un bene (nel nostro caso, un diamante) possa trovare la sua rappresentazione digitale sulla Blockchain. Questo può essere fatto utilizzando altre tecnologie innovative come Internet of Things ( IoT).

Lungo queste linee, un'attività fisica può essere identificata e registrata in modo univoco nel libro mastro. A Everledger, ogni diamante è associato a un ID univoco e viene assegnato un passaporto digitale in cui è possibile visualizzare l'intera storia di esso: quando e dove è stato estratto, il grado di purezza e tutti i precedenti proprietari del gioiello. Il diamante in questo modo è rappresentato digitalmente nella Blockchain sotto forma di token. Chiunque intenda acquistare il diamante, consultando il registro, sarà quindi in grado di effettuare tutte le valutazioni sulla convenienza dell'acquisto.

Grazie a un registro basato su blockchain, è quindi possibile soddisfare le esigenze riscontrate nel sistema dei registri catastali - in particolare la verifica della situazione giuridica che ruota attorno a quella proprietà - con riferimento ai beni mobili ivi registrati.

Inoltre, se in futuro l'applicazione della tecnologia si espanderà in modo tale da poter identificare e registrare qualsiasi proprietà mobile, allora la sua conoscenza diventerebbe comune alla comunità e quindi propria dell'italiano medio. E in questo caso, il comportamento del soggetto che acquista un bene mobile senza verificare nella Blockchain i vari eventi giuridici che lo riguardano, costituirebbe un'ipotesi di grave negligenza ai sensi della legge.

In generale, con l'espansione della tecnologia Blockchain non sarà nemmeno necessaria una riforma della circolazione e del sistema pubblicitario relativo ai beni mobili non registrati. La combinazione di registro basato su blockchain e grave negligenza del soggetto che non verifica la situazione giuridica dell'attività come appare dalla Blockchain, produce un sistema di circolazione simile a quello degli immobili.

Show comments()