Il piano pilota per l’industria 4.0 utilizza la blockchain per la Meccatronica

Mar 01, 2019 at 17:22 // News
Author
Coin Idol
I siti del centro di competenza Bi-Rex sono stati ufficialmente aperti a Bologna per implementare blockchain e altre tecnologie innovative.

L'Italia sta cercando di aumentare la modernizzazione e le ultime tecnologie innovative come blockchain, criptovalute, contratti intelligenti, internet delle cose, intelligenza artificiale, apprendimento automatico e molti altri. In realtà, i cantieri in-situ del centro di competenza Bi-Rex sono stati ufficialmente inaugurati a Bologna, il primo consorzio pubblico-privato pianificato in Italia dal Piano Industria 4.0, un grande progetto che mira a portare innovazione digitale e Big Data nel settore meccatronico, in vista anche di relazioni tra uomini d'affari.

L'impianto pilota, che sarà costruito all'interno della "cittadella della scienza" della Fondazione Golinelli, nelle periferie ad ovest delle Due Torri, sarà il più grande del paese e vedrà la luce grazie alla partecipazione di 57 aziende giganti, tra università e centri di ricerca, e 45 aziende industriali, tra cui alcune multinazionali meccaniche come Sacmi, Ima, Ducati, Marposs, e colossi informatici e tecnologici (IT) come IBM e Crif.

"Definirlo un impianto pilota è un eufemismo, è un centro completo che contiene 11 tecnologie differenti e collegherà il mondo fisico e digitale.Progettiamo di posizionare i macchinari in autunno per rendere il centro di competenza disponibile per la comunità entro la fine del l'anno ", spiega Domenico Bambi, presidente del comitato esecutivo di Bi-Rex e dg della divisione controllo qualità e processo di Sacmi Imola.

Le catene di fornitura guardano al settore 4.0

Solo l'hardware richiederà un investimento di circa 2,3 milioni di euro, ma il centro di Bologna ha già raccolto circa 24 milioni, in particolare per la fase di avvio, tra i 9 milioni assegnati dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) e 15 forniti da partner privati . Nell'interesse, dopo 36 mesi di fase di avviamento, la struttura mira a supportarsi autonomamente attraverso le operazioni e le principali attività sul mercato.

Big Data Innovation & Research Excellence (Bi-Rex), è in realtà molto al di là di un impianto pilota. Inoltre, comprende 11 tecnologie 4.0. Michele Poggipolini, direttore esecutivo di Poggipolini e membro del comitato esecutivo di Bi-Rex, ha spiegato che:

"È una vera fabbrica del futuro tra robot collaborativo, big data, IOT, blockchain, cybersecurity e sarà lo strumento tecnologico per modellare i 33 progetti di innovazione già sviluppati dal consorzio in otto aree tematiche di tecnologie abilitanti (produzione additiva, automazione diagnostica predittiva, robot e cobots, connettività cloud, big data, sicurezza e blockchain, Agrifood e biomedica, economia circolare e sostenibilità). "

Punto di vista sulla tecnologia blockchain nel quadro di Industria 4.0

Il team iniziale, composto da una dozzina di professionisti sia da quelli amministrativi che tecnici, e la massa critica che si svilupperà nel corso del tempo si snoderà per collegare il mondo fisico e digitale, supportando quindi l'innovazione hi-tech del meccatronico e dell'automotive industria in Italia. Mira anche a creare valore aggiunto di conoscenza e innovazione per tutti gli altri settori come finanza, assicurazioni, trasporti e logistica, turismo ecc.

"Il grande valore di questo progetto nasce focalizzato sull'eccellenza delle industrie emiliane, meccatroniche e automobilistiche, ma mette insieme diverse realtà e competenze del territorio e lavorerà su questo genererà una quantità così grande di dati e soluzioni con cui alimenta il valore aggiunto della conoscenza e dell'innovazione per tutti gli altri settori ", sottolinea il rettore dell'Università di Bologna, Francesco Ubertini.

Tuttavia, l'Industria 4.0 italiana è in una fase nascente di sviluppo e sta vedendo diversi tipi di problemi. La grande percentuale delle iniziative collegate a Proof of Concept e altri importanti progetti ha fallito o non ha raccolto investimenti adeguati per progredire. All'inizio di questo mese, Coinidol ha citato le prospettive dello sviluppo tecnologico blockchain nell'ambito di Industria 4.0.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link: https://coinidol.com/pilot-plant-mechatronics/

Show comments()