MiSE italiano istituisce gruppo di lavoro Blockchain

May 07, 2019 at 13:23 // News
Author
Coin Idol
I due gruppi di esperti saranno responsabili della definizione dei quadri normativi e degli scenari applicativi che aiuteranno a creare le strategie nazionali che saranno inviate alla Commissione europea.

Il Ministero dello Sviluppo Economico italiano (MiSE) ha istituito il gruppo di lavoro per esplorare l'intelligenza artificiale (AI) e le possibilità di blockchain per incrementare lo sviluppo del paese. I due gruppi di esperti saranno responsabili della definizione dei quadri normativi e degli scenari applicativi che aiuteranno a creare le strategie nazionali che saranno inviate alla Commissione europea.

Luigi Di Maio, ministro alla guida del MiSE e Marco Belleza, consulente legale per le telecomunicazioni e l'innovazione digitale, sono dietro a questo impegno e hanno organizzato vari incontri per pianificare e rendere l'iniziativa di successo.  

Finora sono stati organizzati due incontri che miravano a formare gli obiettivi, l'agenda e i metodi di lavoro adeguati in modo da poter formulare strategie nazionali efficaci sulle tecnologie innovative.  

Due gruppi di lavoro su Blockchain & AI   

Dal punto di vista culturale e scientifico, il paese vuole assumere una posizione di leadership in tutta l'Europa in particolari settori strategici, tra cui l'intelligenza artificiale, Internet of Things (IoT), blockchain e tecnologie ledger distribuite. Il governo è disposto e in grado di mettere risorse, inclusi fondi, manodopera qualificata (esperti e ricercatori) e altre necessità, per raggiungere questo obiettivo, e questo è il vero significato dei gruppi di lavoro.   

Il gruppo di lavoro sull'IA dovrà effettuare una ricerca migliorata che porterà l'intelligenza artificiale dal laboratorio al mercato, creerà iniziative educative e di apprendimento a tempo pieno, migliorerà i servizi pubblici, alletterà investimenti significativi, svilupperà un solido quadro normativo e valuterà il impatti decenti dell'evento.   

Il gruppo di lavoro avrà anche il compito di definire il ruolo dell'Italia nello scenario europeo globale, tracciare le esperienze italiane nel settore privato e pubblico, creare un quadro normativo di riferimento per creare un ambiente migliore per la ricerca e la sperimentazione pratica sulla tecnologia e scoprire di più dei suoi usi soprattutto nel campo della produzione e dello scambio di valore. I settori strategici e potenziali percorsi applicativi per la certificazione, l'autorizzazione e la protezione dei prodotti del Made in Italy saranno tutti identificati dal gruppo di lavoro di esperti.   

MiSE spinge su Blockchain   

L'Italia ha esplorato a lungo le tecnologie innovative. Ad esempio, sta impiegando la blockchain, l'intelligenza artificiale e il registro distribuito nella pubblica amministrazione (PA) per aumentare la trasparenza, l'efficienza e la qualità dei servizi disponibili nel paese. La tecnologia mira anche ad aumentare l'efficienza del lavoro dei chief financial officer ( CFO) nella pubblica amministrazione.  

Recentemente, il MISE ha promosso un progetto pilota che si concentra sull'utilizzo della tecnologia blockchain e ledger distribuita per sviluppare nuove solide alternative di protezione dei prodotti del Made in Italy, tra cui la moda e i prodotti tessili, dall'essere contraffatti. 

La blockchain, l'intelligenza artificiale e altre tecnologie innovative possiedono infatti un potenziale significativo per migliorare gli sviluppi del paese in molti campi significativi, nonostante alcune questioni come la criptovaluta debole e le normative blockchain che sono state viste rendere gli utenti suscettibili ai rischi coinvolti nel settore come la frode, l'hacking, perdite e altri.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/blockchain-working-group/