6 smartphone in grado di memorizzare o minare criptovaluta

May 11, 2019 at 12:08 // News
Author
Coin Idol
Mentre le tecnologie stanno diventando mobili, stiamo diventando sempre più abituati ad avere tutto a portata di mano sui nostri smartphone.

Mentre le tecnologie stanno diventando mobili, stiamo diventando sempre più abituati ad avere tutto a portata di mano sui nostri smartphone. I pagamenti non fanno eccezione. E sebbene la maggior parte delle banche e degli operatori di pagamento offrano soluzioni mobili per pagamenti veloci, è ovvio che i produttori di smartphone si dedicheranno alla criptovaluta, alla blockchain e alla tecnologia DLT (distributed ledger technology) per offrire opzioni di pagamento.

Cos'è uno smartphone Blockchain

Uno smartphone blockchain è in realtà un dispositivo sviluppato per l'archiviazione e il trasferimento sicuro di criptovaluta, come Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Bitcoin (BTC), con commissioni minime. I telefoni focalizzati sulla crittografia stanno improvvisamente entrando o stanno pianificando di raggiungere presto il mercato.

Il punto qui è che tutti questi gadget che vedremo diventeranno una voce principale per il web decentralizzato o Web 3.0 in futuro. Nella prossima versione di Internet, le tecnologie innovative tra cui blockchain, DLT e altri sosterranno applicazioni decentralizzate (Dapps) simili alle app mobili attualmente in uso nei nostri telefoni, ma funzioneranno su pubblico, peer- reti to-peer (P2P) al posto dei server privati delle principali aziende tecnologiche.

Tuttavia, uno degli ostacoli all'adozione convenzionale della valuta digitale e delle cose semplici è la difficoltà che le persone hanno quando utilizzano queste tecnologie in questione - ma creare esperienze utente migliori (in particolare rafforzando la gestione delle chiavi crittografiche) potrebbe essere una delle soluzioni.

Il web decentralizzato è ancora un sogno, ma buone possibilità, la creazione della sua infrastruttura di base è ancora nelle fasi di fondazione. Il primo round di blockchain smartphone ci sta dando una visione positiva del futuro. 

Samsung Galaxy S10 Supporta Ethereum

Il produttore coreano di semiconduttori, telefoni e altri dispositivi elettronici ha lanciato un efficace cold wallet per criptovaluta nel suo nuovo telefono Galaxy S10 l'8 marzo 2019.

Attualmente, il telefono Samsung Galaxy S10 con crittografia e blockchain è compatibile solo con i token ERC20 derivati da Ethereum, ma non con Bitcoin. Tuttavia, la società sta pianificando di ampliare la sua base di criptovalute includendo le principali crypto per la capitalizzazione di mercato BTC e altre importanti valute digitali. Tuttavia, la funzionalità di portafoglio di criptovaluta Galaxy S10 è disponibile solo per gli utenti di tre paesi: Canada, Corea del Sud e Stati Uniti (Stati Uniti). Tuttavia, la società sta lavorando duramente per garantire che questo servizio sia disponibile per molti paesi in tutto il mondo.

Il telefono S10 di criptovalute e blockchain ha un portafoglio crypto integrato e sicuro per la memorizzazione di criptovalute chiamato Samsung Blockchain KeyStore.

HTC rilascia Exodus 2 dopo il successo della prima generazione

Il gigante dell'hardware taiwanese HTC ha lanciato ufficialmente l'Exodus 1 nell'ottobre 2018. Ha anche un portafoglio crypto e supporta ulteriormente Dapps. Lo smartphone ha il potenziale per costruire e modellare il futuro di Internet. Il dispositivo supporta anche la moneta BNB di Binance, Litecoin, Ether, Litecoin, Ripple, Bitcoin e molti altri. 

I giganti dell'elettronica di consumo HTC Corp prevede anche di rilasciare la seconda generazione del loro smartphone criptovaluta e blockchain nella seconda metà del 2019, secondo il leader blockchain di HTC Chen Xinsheng. 

La società prevede di lavorare su questi smartphone di seconda generazione espandendo la gestione di cryptoasset e criptovaluta al browser, ai messaggi, ai social media e ad altri campi importanti. Le app useranno anche connessioni P2P piuttosto che usare cloud o mainframe come è sempre stato fatto. 

Questo prodotto è atteso in un periodo di tre anni da oggi. HTC ha stretto una partnership con un fondo di venture capital correlato alla blockchain noto come Proof of Capital, che mira a prendere blockchain alle persone e a migliorare ulteriormente e aggiornare HTC Exodus, infatti, hanno investito più di $ 50 milioni in questa iniziativa.

M1 Smartphone premia i suoi utenti con criptovaluta

La startup blockchain e DLT Electroneum ha ufficialmente lanciato a febbraio 2019 un telefono Android poco costoso chiamato M1, che consente agli utenti di guadagnare criptovaluta sotto forma di ricompensa. Il telefono M1 offre 4G internet, fotocamera posteriore da 5 megapixel e 2 MP, ROM da 8 GB a 32 GB e due slot per schede SIM, con un processore Quad Core da 1,3 Ghz.

Lo smartphone M1 ha un'integrazione della tecnologia di cloud mining che consente agli utenti di guadagnare valuta tramite un'app. Il dispositivo inizierà estraendo solo il token nativo di Electroneum (ETN) e l'estrazione potrebbe essere eseguita offline.

Secondo il capo delle operazioni di Electroneum Nick Cook, la M1 verrà venduta per la prima volta in Sud Africa tramite i venditori locali. Gli utenti di ETN in Sud Africa hanno rivelato che useranno questa cripto guadagnata per pagare i tempi di trasmissione e i dati mobili.

Finney Smartphone con Cold Storage integrato 

Sirin Labs, con sede in Israele, produttore dello smartphone blockner Finney, ha lanciato il suo prodotto nel dicembre 2018 con il pieno appoggio dell'assassino del mondo Lionel Messi oltre a un ICO di oltre $ 157 milioni.

Il telefono Finney ha anche un cold wallet incorporato che è completamente separato dall'hardware primario e supporta ulteriormente Dapp. Ha un sistema operativo certificato Google chiamato Sirin OS; vanta un'intelligenza artificiale (AI), rilevamento di minacce informatiche; e consente anche la selezione di criptovalute come Bitcoin, Sirin Labs Token, Ether per lo scambio diretto meno l'impegno di una piattaforma di scambio centralizzata.

Il telefono ha anche un 12mp posteriore e 8mp fotocamera frontale, 6 GB Ram, touchscreen da 6 pollici, 128 GB ROM. Il dispositivo elabora le transazioni in modo rapido e indolore e, soprattutto, il portafoglio è molto sicuro.

Wings WX offre Ethereum ai suoi utenti

C'è un altro smartphone blockchain, il Wings WX dell'operatore mobile virtuale spagnolo noto come Wing Mobile, che consente ai suoi utenti di guadagnare circa. € 250 di Ether. L'utente deve firmare un abbonamento con l'azienda se desidera ottenere una ricompensa di ca. 2 Ether ogni mese, ma la ricompensa dipende dall'operazione di operazione di data mining firmata eseguita sul dispositivo dell'utente.

Quest'ultimo è stato lanciato quest'anno e produce Ether grazie all'utilizzo della tecnologia POD che ha la capacità e il potenziale di eliminare fino a 1000 mega di hash. Il telefono può anche eseguire altre attività importanti, tra cui chiamate, SMS, chattare tramite social media, navigare su Internet.

Il prodotto è dotato di 8 GB di RAM, 128 GB di ROM, una batteria che può durare per circa 600 ore, un peso di 168 g, una doppia fotocamera da 24 MP e 16 MP che produce una qualità dell'immagine da 98 MP.

Wings WX è anche collegato a un contratto intelligente che gli consente di ottenere premi ogni giorno in base al potere minerario nel contratto. Questo prodotto sta guadagnando molto mercato in Italia a causa della crescente criptovaluta e della crescita della comunità blockchain nel paese.

Gli smartphone diventano sempre più intelligenti mentre i produttori aggiungono sempre più funzioni a loro. Come pensi, i cold wallet all'interno dei nostri smartphone potrebbero finalmente sostituire i normali portafogli? E quali altre straordinarie caratteristiche possiamo aspettarci?

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/smartphones-mine-cryptocurrency/