Consob: Paolo Savona intende concentrarsi sulla Blockchain in Italia

Feb 25, 2019 at 13:15 // News
Author
Coin Idol
Paolo Savona, durante l'audizione del Comitato di Finanza del Senato, ha illustrato i punti principali del suo progetto sulla blockchain. La Consob si concentra anche sulla protezione dei risparmiatori.

Il neo-nominato Presidente del Comitato di Vigilanza, Paolo Savona, durante l'audizione del Comitato di Finanza del Senato, ha illustrato i punti principali del suo progetto sulla blockchain. La Consob punta anche alla tutela del risparmio, riporta Borsa Italiana.

Principi tradizionali e nuove tecnologie innovative come Blockchain, intelligenza artificiale, internet of things, machine learning, smart contracts e altri, sono i principali ingredienti del professor Paolo Savona, ministro degli affari europei. La sua prima affermazione durante l'audizione alla Commissione Finanze, è stata la seguente:

"Agirò con grande prudenza se dovessi entrare nel post in futuro, non è che un dittatore viene a creare una rivoluzione e paralizza tutto, non è nel mio carattere, non è nella mia tradizione".

Proteggere i risparmi

Quindi il ministro che ha ricapitolato che si aspetta di mettere insieme un gruppo di lavoro "parallelo" per accertare e studiare i miglioramenti, ma "senza istigare una rivoluzione nelle operazioni ordinarie" della Consob.

Il 23 febbraio, Paolo era davanti al Comitato finanziario e ha rivelato i punti principali che caratterizzeranno la sua missione.

"Proteggere il risparmio come un punto forte del paese e della società, mobilitandolo per la crescita, riducendo al minimo il rischio".

Ma per raggiungere l'imparzialità e la trasparenza in Consob, il professor Savona si propone di utilizzare la tecnologia blockchain e l'intelligenza artificiale.

Parlando di risparmio in Italia, Savona ha detto che è:

"Un punto di forza, ma che diventa una debolezza per mancanza di fiducia, punta allo sviluppo interno mantenendo il rischio sotto controllo".

L'uso della tecnologia blockchain per ottenere la piena trasparenza nel processo decisionale è sotto esame. Il Ministro intende:

"Prendere in considerazione l'attività ad alto livello, sia organizzativa che politica, del corpo dell'organizzazione e il summit dei cinque commissari, nella blockchain, per ottenere la piena trasparenza nel processo decisionale."

Ottimismo sulla tecnologia Blockchain

L'obbligo di fermare i formalismi inutili che distruggono la profusione della legislazione interna ed europea e  che garantisce nel processo delle sue operazioni assumerà una significativa importanza, nazionalità, pieno rispetto della collegialità al vertice, senza necessità di dittatture e con assenza di desiderio nel formare discontinuità nella gestione della vita quotidiana.

Quindi, a rischio di possibili incompatibilità, il professor Savona replica che non spetta a lui giudicare, ma lo rispetterà nel caso in cui ci fossero.

"Se le osservazioni saranno legittime, sarò felice di esercitare le funzioni altrimenti non porterò, come non ho fatto, il Movimento, a mantenere il compito, non potendo fare debito a caso", dice l'economista.

Per respingere ogni incertezza sulle sue intenzioni, il ministro Savona ha deciso di chiarire:

"Ci sono altri quattro membri della Commissione e, anche se fossi il più malvagio, non avrei mai potuto approvare una risoluzione che non fosse nell'interesse generale".

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:   https://coinidol.com/focus-blockchain-italy/

Show comments()