In Italia la Tecnologia blockchain per ridurre il BOD e le emissioni di carbonio

Jun 14, 2019 at 12:56 // News
Author
Coin Idol
È stato istituito un sistema di incentivi basato su un ecosistema dedicato, in cui blockchain e Internet of Things (IoT) sono le tecnologie prevalenti.

Nello sforzo di raggiungere la tolleranza zero alle emissioni di anidride carbonica utilizzando la blockchain e altre tecnologie rivoluzionarie in Italia, l'ente di certificazione internazionale DNV GL ha collaborato con VeChain, un fornitore di servizi tecnologici, per creare una piattaforma con il potenziale per applicare la tecnologia e ridurre la domanda di bi-ossigeno (BOD) e altre emissioni di carbonio.

È stato istituito un sistema di incentivi basato su un ecosistema dedicato, in cui blockchain e Internet of Things (IoT) sono le tecnologie prevalenti. Il sistema in cui aziende, istituzioni e clienti possono prendere parte, condividendo la scelta di implementare stili di vita più sostenibili.

Mantieni l'ambiente pulito

Il progetto di piattaforma ecologica di carbonio, funziona nel modo in cui il risparmio di emissioni di carbonio legato a opzioni di consumo più consapevoli, come il passaggio dall'uso di veicoli a combustibili fossili a un veicolo elettrico, è calcolato tramite un algoritmo certificato da DNV GL.  

Il sistema di calcolo analizza i chilometri percorsi, il consumo di carburante e le emissioni di carbonio utilizzando i dati forniti dai sensori sui veicoli. Viene quindi effettuata una corretta valutazione tra l'impianto elettrico e il sistema di combustione.   

Come punto finale, il risultato viene trasformato in token, noto come credito di carbonio. I token possono essere utilizzati da aziende e istituzioni che partecipano al progetto. Ad esempio, i crediti guadagnati guidando un veicolo elettrico possono essere spesi per pagare i prodotti acquistati, e questo è accaduto finora in Asia, in particolare in Cina, durante la sperimentazione che ha coinvolto BYD, i produttori di auto elettriche e Bright Food, un rivenditore di alta gamma basata in Cina.  

Investire in Blockchain

Infatti, BYD è tra le prime case automobilistiche a esplorare l'uso della blockchain. Ciò ha incoraggiato la tecnologia di VeChain, per esplorare un sistema che possa aiutare gli automobilisti a ridurre le emissioni e il BOD con un sistema di crediti.

Qui, il ruolo della tecnologia, è molto grande, poiché i dati raccolti dai sensori e strutturati da un sistema vengono quindi riflessi come costanti e verificati. Lo scopo della piattaforma è quello di sviluppare nuove forme di lealtà basate su modelli di consumo cognitivi e più sostenibili che utilizzano blockchain.

L'Italia ha davvero investito molto nell'industria automobilistica attraverso le innovazioni, ad esempio è stato introdotto un dossier sui veicoli digitali che aiuta i proprietari di auto a certificare le loro auto utilizzando l'app blockchain sui loro smartphone. Il dossier basato su blockchain può anche essere usato per verificare il ciclo di vita delle auto e di altre automobili.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/carbon-emissions-italy/

Show comments()