La Blockchain per combattere la schiavitù moderna nelle catene di rifornimento

May 19, 2019 at 12:10 // News
Author
Coin Idol
Accertare se i prodotti, in particolare i minerali, inclusi cobalto, oro, rame, ecc., Siano ottenuti e prodotti in modo decente, è molto difficile quando si tratta di catene di approvvigionamento poiché si tratta di un processo complesso.

Nel tentativo di combattere la schiavitù moderna nelle catene di approvvigionamento, le grandi aziende stanno esplorando e sperimentando la tecnologia blockchain e distributed ledger (DLT). Accertare se i prodotti, in particolare i minerali, inclusi cobalto, oro, rame, ecc., Siano ottenuti e prodotti in modo decente, è molto difficile quando si tratta di catene di approvvigionamento poiché si tratta di un processo complesso.

Ad esempio, ci sono molti intermediari coinvolti nella filiera del cobalto, questi intermediari acquistano e mescolano il cobalto che è stato estratto in diversi luoghi minerari, rendendo quindi difficile per gli acquirenti, compresi i produttori di batterie, tracciare efficacemente da dove proviene il minerale.

Abolire il lavoro degli schiavi in ​​Congo usando la contabilità distribuita   

Circa 2/3 del cobalto estratto a livello mondiale proviene dalla Repubblica Democratica del Congo, in Africa, un paese che usa lavoratori schiavizzati per partecipare a diverse attività minerarie dei principali minerali. Il cobalto viene utilizzato in molti dispositivi che utilizzano batterie, ad esempio laptop, telefoni, auto elettriche, orologi, radio e molti altri. Questo non si applica solo al cobalto, ma si applica anche ad altri prodotti che vanno dall'oro al pesce (come il tonno) al rame al cacao. È difficile identificare come vengono prodotti i prodotti o da dove vengono esattamente ottenuti.   

Tuttavia, le aziende stanno ora cercando di innovare diversi modi per impedire che le catene di approvvigionamento vengano contaminate dalla schiavitù moderna. Uno dei modi migliori per combattere questo atto disumano è l'uso della blockchain. La tecnologia blockchain può aiutare a combattere la schiavitù moderna e digitale e altri tipi di attività illecite. Ma come si può fare?   

Immagina la tecnologia blockchain come un libro mastro pubblico online. Nel momento in cui viene eseguita una determinata transazione, viene creata una registrazione permanente e immutabile di quella particolare transazione e deve essere autenticata da un'altra parte che partecipa alla rete. In questo caso, i record sono noti come "blocchi" concatenati in ordine cronologico e sequenziale.   

Pertanto, blockchain e ledger distribuiti possono creare una registrazione sicura, certificata, immutabile e a prova di manomissione delle catene di approvvigionamento direttamente dal punto di origine del prodotto direttamente al consumatore finale.   

Combattere la contraffazione  

Alcune aziende come BHP hanno iniziato a utilizzare blockchain per verificare e convalidare forniture di rame. Tuttavia, come sappiamo, l'industria del cobalto non è l'unica in cui la blockchain può aiutare. La tecnologia viene applicata anche nella lotta alla contraffazione, alla tracciabilità e al monitoraggio di vari prodotti come cotone, caffè in grani, tessile e moda, cibo e frutta, verdura, vino e altri.

Come rivelato da Coinidol, BMW, Ford Motors e IBM stanno lavorando a un grande progetto di utilizzo della blockchain per sorvegliare le forniture di cobalto, proprio dove vengono estratte dove vengono utilizzate per fabbricare le batterie. Il cobalto legalmente estratto verrà registrato correttamente nella rete blockchain e monitorato da vicino durante la catena di approvvigionamento.

La BMW, in collaborazione con l'azienda con sede nel Regno Unito, Circulor, sta pensando di installare il fintech e la blockchain nelle attività quotidiane di BMW. Il progetto mira a verificare che le batterie prodotte da BMW in particolare per veicoli elettrici contengano il 100% di cobalto pulito.

L'elevata domanda di cobalto alla fine farà sì che le aziende manifatturiere di batterie vogliano acquistare un cobalto eticamente estratto e questo può essere fatto correttamente utilizzando la tecnologia blockchain.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/blockchain-combat-slavery/

Show comments()