Il valore della tecnologia Blockchain nell'industria 4.0 in Italia

Sep 20, 2019 at 12:04 // News
Author
Coin Idol
Tuttavia, il grande tema e la sfida è identificare chiaramente dove e come la blockchain apporta un nuovo valore.

Nei percorsi di sviluppo di Industry 4.0 la Blockchain è chiamata a svolgere un ruolo sempre più importante ed è ormai chiaro che questa tecnologia può consentire a molte aziende italiane di trovare nuove forme di efficienza e nuova competitività. Tuttavia, il grande tema e la sfida è identificare chiaramente dove e come la blockchain apporta un nuovo valore.

Il ruolo dell'industria 4.0 nella produzione

La digitalizzazione avanzata all'interno delle fabbriche sta portando sempre più un ecosistema all-inclusive, che collega direttamente il bene che viene fatto alle industrie stesse, fabbriche a loro volta unificate, catene di fornitura, clienti e numerosi altri investitori. Il miscuglio di tecnologie Internet e altri strumenti relativi alla gestione e all'elaborazione delle informazioni è pronto a provocare un cambiamento di paradigma nella produzione industriale che oggi definisce il cosiddetto Industria 4.0.  

Industry 4.0 ci offre una visione aziendale basata principalmente sull'automazione, inclusi servizi intelligenti, beni e industrie, dove ci sono molte opportunità per sviluppare piani rivoluzionari nella produzione industriale. La creazione di un'impostazione così automatizzata richiede la connettività di una grande quantità di elementi a Internet insieme, utilizzando l'Internet of Things (IoT).  

Per ovvie ragioni, tali oggetti potrebbero essere pericolosamente aperti agli hacker, motivo per cui, per diversi decenni, sono state utilizzate pratiche crittografiche di massa per proteggere i dati sensibili nella comunicazione o nella memoria. Inizialmente, queste pratiche venivano utilizzate solo nei sistemi di sicurezza delle informazioni, ma poi vennero utilizzate per la progettazione di una tecnologia dirompente, compresa la blockchain, in modo da consentire la gestione e lo scambio di dati in modo efficace e decentralizzato.  

Un caso di Use Industry 4.0: la Supply Chain  

Basandosi sul bene, il corso di gestione della catena di approvvigionamento è estremamente complesso: varie posizioni geografiche contengono vari collegamenti lungo la catena di approvvigionamento per la creazione e la consegna dei prodotti; ci possono essere migliaia di fasi, una folla di pagamenti e fatture; l'intero movimento di risorse e dati può anche diffondersi nel corso di mesi e coinvolgere parti diverse.

Le qualità esclusive della tecnologia blockchain potrebbero rivoluzionare la catena di approvvigionamento e la logistica in due modi: profilo fisico della catena del valore delle risorse e valore digitale della catena del valore dell'informazione.

Nel controllo di qualità

Oltre ai dati dei fornitori, informazioni, movimenti di beni e materiali possono essere registrati sulla rete DLT o blockchain, mantenendo in memoria i dati storici e dichiarando la fonte dei prodotti fabbricati, la qualità, la data di scadenza, le dimensioni, i proprietari e il tempo trascorso tra ciascuno passaggio. Queste informazioni garantiscono che i consumatori siano a conoscenza della produzione e del trasporto di prodotti innocui e sostenibili.

Il potenziale di rintracciare l'origine dei beni per affrontare le difficoltà legate alla biodiversità e l'impatto dei prodotti sull'esaurimento delle risorse naturali sono due casi che mostrano il ruolo delle blockchain nel garantire la sostenibilità del prodotto. Applicando la tecnologia blockchain, l'analisi del ciclo di vita del prodotto può essere eseguita utilizzando dati di prodotto reali, anziché valori approssimativi, come nelle attuali tecniche di analisi del ciclo di vita.

Per essere veramente efficace, l'azione di registrazione dei dati blockchain dovrebbe essere eseguita a tutti i livelli della catena di approvvigionamento. Le industrie con catene di fornitura incredibilmente complesse dovranno affrontare una battaglia molto più grande per quanto riguarda l'implementazione di questa tecnologia come garanzia di qualità dei loro prodotti, poiché ciò significherebbe richiedere a ciascun singolo fornitore e distributore di condividere e adottare tali pratiche. Le aziende con catene di fornitura più semplici o quelle che gestiscono la produzione di un prodotto dall'inizio alla fine, saranno invece agevolate quando la blockchain diventa più diffusa. 

Nel settore agroalimentare, farmaceutico e industriale 

Quando si tratta di controllo qualità e garanzia, la blockchain esprime il suo massimo potenziale nel contesto di industrie che lavorano con prodotti che hanno un forte impatto sulla vita umana, come cibo, prodotti farmaceutici, prodotti chimici, macchinari pesanti e materiali da costruzione. In effetti, se ci fossero mai problemi con questo tipo di prodotti, è probabile che le conseguenze siano gravi.

Le verdure infestate da batteri o prodotti farmaceutici etichettati in modo errato, ad esempio, possono portare alla morte del cliente e attrezzature o sostanze chimiche difettose possono causare incidenti catastrofici. Questo per mostrare che non tutte le industrie dovranno implementare la blockchain come parte dei loro processi di garanzia della qualità, anche se la tecnologia diventa pervasiva in tutti i settori.

In finanza commerciale

Nel settore commerciale, ci sono una serie di attori che potrebbero potenzialmente beneficiare dei vantaggi di sicurezza offerti dalla blockchain. Ci sono produttori, ad esempio, che desiderano produrre, commercializzare e vendere i loro prodotti a un pubblico internazionale. Dobbiamo anche considerare gli intermediari commerciali, il cui compito è esportare e importare merci su scala globale al fine di sostenere l'attività dei loro datori di lavoro.

Ad oggi, esiste un livello crescente di rischio associato al commercio internazionale e alla finanza commerciale, che è generalmente compensato da banche e istituti di credito tradizionali, che agiscono come fiduciari al fine di salvaguardare gli interessi di ciascuna parte, assumendosi anche la responsabilità di rimborsare uno o l'altro se una determinata attività collassa.

Show comments()