Materials by tag regolamenti

May 17, 2019 at 12:09
Pro e contro regolamenti ICO e criptovalute in Italia
La proposta soprannominata "Documento per la discussione" della Consob, un'autorità di vigilanza in Italia responsabile della protezione dei consumatori e degli investitori dall'essere sovrasfruttata da cattivi attori, per regolamentare le offerte di monete iniziali (ICO) e tutte le attività condotte dagli Exchange di criptovalute merita un'approfondita analisi poiché la proposta comporta una vasta gamma di pro e contro.
May 14, 2019 at 09:28
L'Italia è il primo paese dell'UE a regolamentare la blockchain
Le tecnologie futuristiche come blockchain, Bitcoin, criptovalute, smart contract e altre sono le applicazioni che potrebbero cambiare la vita quotidiana di molte persone, grazie a questa novità rivoluzionaria e all'Italia in generale per essere il primo paese all'interno della comunità europea a passare dalla teoria alla pratica. L'Italia prima in Europa ad aver regolato i due strumenti del futuro, vale a dire blockchain e smart contract.
May 13, 2019 at 12:22
L'Italia vuole regolamentare criptovalute, blockchain e ICO
La Consob, l'autorità governativa preposta alla regolamentazione del mercato italiano dei titoli, ha deciso di avviare un dibattito sulla possibile regolamentazione della criptovaluta,  della blockchain e delle offerte iniziali di monete (ICO).
Apr 04, 2019 at 16:28
Banca d'Italia e Consob mettono in evidenza blockchain e criptovalute

Le autorità di vigilanza italiane stanno pianificando di supervisionare le attività di blockchain e criptovalute nel paese. La Commissione Nazionale per la Società e la Borsa (Consob), un'autorità incaricata di salvaguardare gli investitori, ha presentato il 19 marzo un documento ufficiale denominato "Offerta iniziale e scambi di criptoattività" al fine di organizzare un dibattito nazionale sulla questione della moneta iniziale offerte (ICO) e scambi di criptovaluta - dove normalmente i cittadini investono i loro fondi.

Mar 08, 2019 at 16:27
L'Italia si unisce a Malta con la regolamentazione sulle cryptovalute
Due esperti legali (L. Egitto e G. Busuttil) sono stati intervistati di recente per far luce sulla posizione dell'Italia sulla regolamentazione di blockchain, criptovalute, contratto intelligente e altre tecnologie innovative. Diverse istituzioni, aziende, organizzazioni, imprese e governi sono andati avanti da alcuni anni, specialmente in Europa, come la Svizzera con il progetto Crypto Valley (del cantone di Zugo) e la Repubblica di Malta che ha iniziato prima di qualsiasi altro paese.
Feb 10, 2019 at 10:12
Quali sono i punti deboli della regolamentazione Blockchain e Fintech in Italia?
L'intervento dell'autorità di regolamentazione italiana nel campo della tecnologia del ledger distribuito (DLT) ha provocato da diverse reazioni, tra cui la definizione estremamente categorica della DLT e la necessità di emendamenti sui contratti intelligenti. Il gruppo di esperti nominati dal governo svilupperà una strategia nazionale riguardante l'uso delle tecnologie Fintech in Italia.
Feb 01, 2019 at 15:32
Italia: il comitato del Senato fa un passo avanti sui regolamenti Blockchain
La Repubblica italiana ha proseguito con il suo importante piano per integrare la tecnologia blockchain nell'economia del paese. Questo sforzo è stato concretizzato dal rilascio del primo regolamento sulla tecnologia blockchain del Paese, secondo TPI News - un media italiano.
Feb 01, 2019 at 13:44
Vuoti nella regolamentazione delle nuove tecnologie Blockchain e Smart Contract in Italia

L'emendamento sulle semplificazioni riguardanti anche la tecnologia DLT (distributed ledger technology), inclusa la blockchain, approvate al Senato, comporta molti potenziali problemi, sia sostanziali che formali. Infatti, nell’emendamento molti casi d'uso della tecnologia blockchain sono sostanzialmente sbagliati.

Jan 25, 2019 at 15:22
In Italia è in corso la regolamentazione della tecnologia Blockchain & Smart Contracts

Il primo passo avanti per la regolamentazione della tecnologia blockchain in Italia, e gli smart contracts, emendamenti dal Decreto Semplificazioni, sono stati presentati il ​​24 gennaio. L’annuncio è stato ufficialmente rilasciato al Senato e al Parlamento italiano mercoledì, secondo il quotidiano italiano Sole24ore.