Banca Mediolanum utilizza Blockchain per la dichiarazione non finanziaria

Apr 07, 2019 at 12:47 // News
Author
Coin Idol
La banca ha rivelato che pubblicherà presto l'hash sul suo sito ufficiale per certificare il suo contenuto in modo assoluto e immutabile.

Banca Mediolanum, una delle più grandi istituzioni finanziarie in Italia, ha proclamato di aver certificato la redditività non finanziaria (hash) della Non-Financial Statement (DNF) sulla blockchain di Ethereum (ETH).

La banca ha rivelato che pubblicherà presto l'hash sul suo sito ufficiale per certificare il suo contenuto in modo assoluto e immutabile.   

Servizi notarile correlati a Blockchain   

L'adozione di questo particolare esercizio notarile mostra l'obbligo della banca di notificare a tutti gli stakeholder le operazioni della banca, i coinvolgimenti nei settori economici, sociali e ambientali.   

L'ufficiale capo dell'innovazione, della sostenibilità e della strategia di valore Oscar di Montigny ha rivelato:   

"Esplorare i potenziali campi di applicazione delle nuove frontiere dell'innovazione tecnologica per Banca Mediolanum significa continuare sulla strada della semplificazione e della dematerializzazione".   

"Siamo molto orgogliosi di essere tra le prime banche italiane ad utilizzare i servizi di notarile presentati dalla blockchain, il che significa allo stesso tempo garantire l'autenticità del documento (doc), quindi la sua interscambiabilità e indiscutibilità in un'ottica di trasparenza verso tutti i nostri stakeholder."   

La banca in questione è stata coinvolta in iniziative tecnologiche di questo tipo, ad esempio, nel gennaio di quest'anno, ha adottato e utilizzato sistemi di intelligenza artificiale (AI) nella gestione del rischio, con la piattaforma Yields.   

Hash crittografico su libro mastro distribuito   

L'hash crittografico di un file è una stringa di testo inimitabile, creata dal documento, che ne mostra il contenuto. Mettendo e registrando questa stringa di testo su una tecnologia di libro mastro distribuito come quella di ETH, è necessario prima consultarlo e confrontarlo con l'hash crittografico dei documenti degli utenti, al fine di verificare che il suo contenuto sia corrispondente a quello applicato a produrre l'hash mantenuto sulla blockchain.   

A questo punto, si è sicuri che i dati contenuti nel documento posseduto dagli utenti coincidano con quelli applicati per produrre l'hash registrato sulla blockchain, oltre a disporre di una data / ora immutabile dell'hash stesso oltre a quella del documento originale, e la data in cui la transazione è stata condotta sulla blockchain è resa pubblica - e viene utilizzata per salvare l'hash.   

Generalmente, in Italia la legge dà ai timestamp una validità legale ottenuta usando questo metodo - tecnologie di contabilità generale distribuita.   

Tuttavia, poiché il tasso di attività illecite associate alla blockchain e alle criptovalute è cresciuto rapidamente, il paese sta cercando tutti i modi possibili per fermarlo: questo può essere uno di questi. Alcune delle attività illegali comuni comprendono il riciclaggio di denaro sporco, il finanziamento del terrorismo e altri.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/mediolanum-uses-blockchain/