L'Italia utilizzerà Blockchain e Fintech per i controlli interbancari

Jun 20, 2019 at 12:17 // News
Author
Coin Idol
Ciò consente in prospettiva di eseguire il processo di verifica in un modo nuovo, cioè utilizzando la tecnologia basata sui registri distribuiti, la cosiddetta blockchain, a partire da marzo 2020.

L'aggiornamento dell'accordo per il mantenimento di conti congiunti tra istituti bancari relativi al controllo interbancario è stato finalmente approvato. Ciò consente in prospettiva di eseguire il processo di verifica in un modo nuovo, cioè utilizzando la tecnologia basata sui registri distribuiti, la cosiddetta blockchain, a partire da marzo 2020. La tecnologia finanziaria apporta un nuovo passo alle banche e alle altre istituzioni in Italia.

Pertanto, è una blockchain per le banche che lavorano in Italia e un nuovo passo avanti per la sua reale applicazione. Spunta Project, il programma organizzato da Abi Lab, il centro di ricerca e innovazione per l'istituto bancario, punta ad applicare la tecnologia ad una vasta gamma di processi interbancari.   

La tenacia è maggiore visibilità delle informazioni, maggiore velocità di esecuzione e possibilità di verifiche e prove apertamente sull'applicazione e questo sarà fatto con altri giganti partner tecnici tra cui NTT Data, Sia, più Corda di R3 per la piattaforma.   

Crescita costante negli investimenti ICT   

Considerando le indagini recentemente condotte, il fintech ha un potenziale significativo per le banche tradizionali. La tecnologia è ampiamente utilizzata in un ampio numero di startup di circa il 90%, le piattaforme di social media di circa il 65% e le grandi aziende tecnologiche del 60% e queste sono viste come le novità più dirompenti nel settore finanziario.   

In Italia, le banche e altre istituzioni finanziarie hanno iniziato a vedere il potenziale delle tecnologie blockchain e distributed ledger (DLT). Stanno anche adottando altre tecnologie dirompenti come i contratti intelligenti, le criptovalute e altro. Stanno facendo tutto questo per adattarsi al mutamento dei pagamenti e all'ambiente imprenditoriale dettato dalla tecnologia poiché siamo nell'era dell'innovazione. 

L'uso di TIC, blockchain e DLT nelle banche e in altri importanti servizi monetari, senza dubbio, cambierà il modo in cui vengono gestiti i modelli di business, in particolare quando si tratta di sistemi di controllo interno, gestione del rischio e processi organizzativi. La moneta digitale e la tecnologia blockchain contribuiranno ad aumentare l'efficienza del lavoro delle istituzioni finanziarie in Italia e nel mondo in generale.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/italy-interbank-checks/