Luigi Di Maio chiede la digitalizzazione dell'Italia tramite Blockchain

Mar 31, 2019 at 12:26 // News
Author
Coin Idol
Il vice primo ministro Di Maio ha visitato Washington U.S per gli affari economici.

Il governo italiano sta portando la tecnologia blockchain e la criptovaluta al livello successivo. Recentemente, il Ministro dello Sviluppo Economico e il Vice Primo Ministro Di Maio hanno visitato Washington U.S per gli affari economici, in particolare sul fondo nazionale di innovazione da 1 miliardo.

In riferimento al fondo innovazione istituito dal governo italiano, Di Maio ha rivelato:   

"È aperto alle persone e sarà fondamentale per la trasformazione digitale del Paese e per finanziare startup innovative".   

Parlando alla conferenza "BigTech: the way forward" a Washington, presso la sede italiana dell'ambasciata, il ministro ha detto che lo sviluppo dell'economia italiana vedrà un grande impulso dall'ingresso del BigTech statunitense, in attesa di collaborare insieme e digitalizzare l'Italia e migrare ulteriormente dalla tradizionale alla nuova economia digitale.   

Erano presenti eminenti rappresentanti di aziende giganti come Apple, IBM, Virgin Galactic, eBay, Microsoft, Tesla, Facebook, Saleforce e altri.   

Regolamento Blockchain e investimenti in Italia   

Il ministro ha commentato il fondo nazionale per l'innovazione lanciato dal governo italiano e aperto anche alla partecipazione privata. Egli ha detto:   

"Sarà fondamentale nei prossimi anni - ha aggiunto - digitalizzare il nostro Paese e finanziare nuove start-up innovative. Per legge, il 15% di tutti i profitti delle società partecipate italiane deve essere versato al Fondo. Siamo stati ispirati dal fondo francese".   

"L'Italia è il primo paese in Europa che ha già introdotto la blockchain nella propria legislazione, equiparando la notarile delle azioni fatte da un notaio con quella fatta con blockchain. I contratti intelligenti sono stati una realtà nel nostro sistema da dicembre", ha aggiunto il ministro.   

Il ministro ha inoltre chiesto un'efficace regolamentazione di queste tecnologie innovative, tra cui i contratti intelligenti, l'intelligenza artificiale (AI), l'Internet degli oggetti (IoT) e altri, così come l'innovazione può proliferare nel paese, piuttosto che ostacolarla.   

In tal modo, raggiungerà l'obiettivo prefissato di raccogliere oltre 100 milioni di euro in tecnologia DLP (distributed ledger technology) e in valuta digitale entro il 2020. Ricorda, l'Italia sta cercando di superare grandi paesi come Stati Uniti, Germania, Austria e Francia: quando si tratta di investimenti Distributed Ledger Technology e crypto.

Puoi leggere questo articolo in inglese segui il link:  https://coinidol.com/digitizing-italy-blockchain/

Show comments()