L'Italia ha in programma di creare polizze assicurative parametriche intelligenti basate su blockchain

Jul 16, 2019 at 09:14 // News
Author
Coin Idol
Catholic University e Reply stanno sviluppando una soluzione per l'emissione di polizze assicurative intelligenti basate su blockchain.

L'Italia sta pensando di avviare polizze parametriche intelligenti con rimborso automatico basato su blockchain, smart contract e tecnologia distribuita (DLT). Le polizze copriranno i rischi legati a maltempo, voli in ritardo e bagagli persi. Catholic University e Reply stanno sviluppando una soluzione per l'emissione di polizze assicurative intelligenti basate su blockchain.

Il progetto è stato creato all'interno di Insurance Blockchain Sandbox, un ambiente a regime controllato che consente alle compagnie di assicurazione e agli intermediari di testare beni, servizi, processi, modelli di business e modelli di distribuzione basati sulla DLT nella massima sicurezza e sotto la supervisione concreta di un Comitato Scientifico di IVASS, Istituto per la vigilanza assicurativa, CeTIF - Università cattolica, Risposta e sostenitori di casi d'uso individuali.

A tal proposito, Aon Reinsurance Solutions sta anche cercando di promuovere il progetto, che comprende grandi compagnie assicurative come Mediolanum Assicurazioni, Cargeas Assicurazioni, Nobis Filo Diretto e Reale Mutua, e altri tre istituti bancari - Banca Mediolanum, Banca Popolare di Sondrio e UBI Banca.

La Blockchain aiuterà a ridurre i rischi legati a maltempo, voli in ritardo e bagagli persi

L'anno scorso, l'assicurazione Blockchain Sandbox è stata utilizzata per la costruzione di un altro caso d'uso di successo. L'iniziativa è stata promossa da ANIA, che ha portato alla formazione di una piattaforma digitale dedicata alla risoluzione alternativa delle controversie (ADR), un servizio di negoziazione per la risoluzione di conflitti basati su meccanismi di aste cieche tra assicurati e compagnie assicurative nel mondo automobilistico RC.

L'obiettivo principale è comprendere come la digitalizzazione e la tecnologia blockchain possano realmente rappresentare un acceleratore per la diffusione di politiche intelligenti. Garantendo sviluppi automatici e trasparenti, questa tecnologia rivoluzionaria offrirà vantaggi sufficienti come la riduzione dei costi e l'accelerazione delle transazioni.

Ciò significa che i vantaggi non sono numerabili, a partire dall'ottimizzazione del processo di emissione e dalla gestione delle polizze, dall'accelerazione della liquidazione del danno all'assicurato.

Nella fase pilota, le politiche possono essere avviate, a partire da questo stesso mese, da un obiettivo controllato di clienti noti dalle autorità, banche e distributori.

Il progetto prevede la creazione di 3 diversi tipi di politiche relative ai viaggi intelligenti, che coprono precisamente il rischio di maltempo, il ritardo dei viaggi aerei e il de-routing dei bagagli.