Coinbase potrebbe trasferire conti in euro a causa della Brexit

Sep 04, 2019 at 10:33 // News
Author
Coin Idol
Attualmente, Coinbase gestisce una società di criptovaluta nota come CB Payments Ltd con sede nel Regno Unito ed è approvata e sincronizzata dalla Financial Conduct Authority.

La borsa di criptovaluta con sede in California, Coinbase, potrebbe spostare tutti i conti delle risorse digitali appartenenti agli utenti europei a un'altra entità affidabile e accreditata che opera all'interno dell'UE, in caso di Brexit senza accordi.

Attualmente, Coinbase gestisce una società di criptovaluta nota come CB Payments Ltd con sede nel Regno Unito ed è approvata e sincronizzata dalla Financial Conduct Authority. La società si occupa solo di transazioni di criptovaluta all'interno dello Spazio economico europeo. Anche se, il più grande broker Bitcoin (BTC) e cryptoasset non è uscito per rivelare il nome dell'entità in cui verranno trasferiti i conti in Euro.   

Apparentemente, l'exchange ha inviato un'e-mail a tutti i suoi titolari di account di criptoasset europei, dicendo che nel caso in cui il Regno Unito esca dall'Unione Europea alla fine di ottobre di quest'anno, non si verifichi alcun accordo di prelievo, allora è più probabile che l'exchange non lo farà essere in grado di offrire ai singoli clienti e istituzioni con criptovaluta e altri servizi relativi alla moneta elettronica, come l'e-wallet, trading, custodia, fondo indicizzato e altri.   

Incertezze sulla Brexit  

Tenendo conto di ciò, lo scambio prevede di spostare l'affiliazione commerciale contemporanea degli utenti con CB Payments Ltd direttamente all'entità Coinbase certificata alternativa che opera all'interno dell'UE. Fortunatamente, abbastanza, agli utenti che hanno ricevuto i servizi Coinbase è stato assicurato che questi servizi non saranno pretenziosi, influenzati da qualsiasi tipo di trasferimento.   

L'exchange ha inoltre osservato che a causa della frammentaria incertezza e vaghezza che circonda la Brexit, la programmazione e la tempistica delle transazioni devono ancora essere concluse e saranno in comunicazione più vicino al tempo con informazioni più importanti.   

Essendo un componente dell'UE, qualsiasi organizzazione aziendale in Gran Bretagna ha i diritti simili da un angolo all'altro dell'UE, tuttavia il 31 ottobre 2019, se la Gran Bretagna sceglie di lasciare l'UE rinunciato a un accordo, automaticamente queste aziende dovrebbero cercare una licenza separata che consenta loro di operare all'interno dell'UE. Poiché Coinbase è situato e opera nel Regno Unito, le sue attività nella regione europea hanno maggiori probabilità di essere temporaneamente interrotte.

Show comments()