Le Startup su Blockchain per attività innovative redditizie

Jan 03, 2020 at 10:56 // News
Author
Coin Idol
La Blockchain apre molte prospettive per le startup che lavorano nel campo dell'innovazione

È importante vedere come viene utilizzata la blockchain e quali funzionalità sono principalmente sfruttate dalle startup che lavorano sul campo per capire quali prospettive si aprono grazie al lavoro delle aziende tecnologiche.

Smart Contract e applicazione decentralizzata (DApp) sono i due "motori" principali sfruttati dal 52% delle startup e in grado di raccogliere il 44% dei finanziamenti; Il 23 percento delle startup si concentra sull'uso delle criptovalute e il 25 percento dei fondi si concentra su questa funzionalità; il notarile è utilizzato dal 4% delle nuove imprese e rappresenta il 2% dei finanziamenti.

Secondo il rapporto condotto da Blockchain & Distributed Ledger Observatory, le 605 nuove società mappate si sono concentrate principalmente sui processi di gestione dei dati e dei documenti (20% come numero di startup, ma 15% come percentuale di prestiti) e Sviluppo software (19% come il numero di aziende e il 15% come flusso di risorse finanziarie).

Grande attenzione ai problemi di pagamento con il 15% di startup e come prestiti, seguiti da Exchange & Trading, Capital Markets, Wallet con rispettivamente 12%, 11% e 5% a livello aziendale e 14%, 11% e 7% in termini di finanziamento. Da segnalare il 5 percento delle startup che lavorano su temi di tracciabilità, che tuttavia ricevono l'1% del finanziamento.

Nell'analisi del processo di finanziamento, si osserva che gli investitori premiano le problematiche del Lending / Crowdfunding in cui sono collocate 21 startup che ricevono in media $ 19 milioni, lo sviluppo software segue con 115 aziende che ricevono in media $ 17,7 milioni e il mondo Wallet popolato da 33 startup con un investimento medio di $ 17,6 milioni.

La gestione dei dati e dei documenti che, come abbiamo visto, rappresenta il "processo" su cui è maggiormente concentrata l'attenzione delle startup con 118 realtà, vede invece un investimento medio di $ 10,2 milioni.

Quali sono i canali di finanziamento per le startup Blockchain?

All'inizio è stato detto che la blockchain esprime un potenziale di innovazione in grado di abbracciare molte aree diverse tra cui, non ultimo e sicuramente non trascurabile, la possibilità di attuare nuovi metodi di finanziamento.

Non solo, le forme stesse attraverso le quali una nuova società raccoglie risorse per lo sviluppo delle sue idee sono oggetto di innovazione. Questo è il caso, ad esempio, delle Initial Coin Offerings (ICO) che hanno avuto un ruolo importante nel lancio di nuove startup nel 2017.

Il rapporto si concentra inoltre in particolare sulle startup che hanno ricevuto solo finanziamenti in capitale di rischio (VC) e le startup che hanno ricevuto solo finanziamenti ICO.

Il VC crede con convinzione nelle prospettive di sviluppo del software che da solo raccoglie il 30% degli investimenti, una quota che scende al 17% in caso di finanziamento tramite ICO; La gestione dei dati e dei documenti ha lo stesso livello di interesse tra VC e ICO (15% e 16%); Le soluzioni di Capital Markets raggiungono il 13% degli investimenti in capitale di rischio, mentre rappresentano il 9% degli ICO; Il pagamento è del 13% di VC e dell'11% dell'offerta iniziale di monete.

La quota più importante degli investimenti ICO è rappresentata da progetti su Exchange & Trading che occupano il 20% di questi portafogli, mentre si fermano all'11% nel caso di "tasche" di Venture Capital.



Show comments()